martedì 11 dicembre 2012

Ideas to business, entro il 31/12/12.



Home gardening è il secondo concorso promosso nell’ambito del progetto “Ideas to business”: una competizione internazionale di idee per l’individuazione di concept innovativi che sfocino in una collezione di prodotti e complementi d’arredo per il verde domestico. Possono partecipare singolarmente o in gruppo: architetti, designer, studenti universitari, ingegneri e creativi italiani e stranieri, che abbiano conseguito un diploma professionalizzante o una laurea (di 1° o 2° livello) o una specializzazione (master, corsi di specializzazione) in design (prodotto, comunicazione, servizio). I partecipanti potranno presentare una sola proposta progettuale nell’ambito di una delle tre categorie: livingkidsoutdoor. I progetti che partecipano al concorso non devono essere in produzione, devono essere inediti e originali e sviluppati espressamente per il concorso. Saranno apprezzati dettagli costruttivi, disegni quotati, indicazioni e specifiche dei materiali. Nello studio e sviluppo dei progetti saranno da privilegiare l’uso e/o l’integrazione di: materiali eco-compatibili; energie alternative; domotica; strategie di self watering; terricci alternativi. Saranno tenuti in considerazione prodotti e accessoristica per: casa, balconi, piccoli giardini; giardinaggio biologico; realizzazione di giardini verticali; recupero dell’ acqua piovana; compostaggio, disinfestazione contro parassiti e zanzare; impianti d’illuminazione, irrigazione, depurazione aria. Al termine del concorso sarà proclamato 1 vincitore e saranno disposte 3 menzioni speciali. Il vincitore del concorso s’aggiudicherà un premio pari a 3.000 euro. Al vincitore ed agli altri designer menzionati sarà offerta l’opportunità di lavorare allo sviluppo dei concept dei loro progetti coordinati dai referenti tecnici della B4B LAB per la realizzazione dei prototipi. Le soluzioni innovative vincenti saranno, inoltre, oggetto di un’approfondita analisi di fattibilità commerciale e d’individuazione delle piazze d’assorbimento immediate. Le proposte progettuali devono essere inviate a mezzo posta elettronica entro il 31 dicembre 2012 al seguente indirizzo: info@i2business.it Scheda di partecipazione e bando completo del concorso sono disponibili sul sito di Ideas to business www.i2business.it